Profluvio di sfottò su Twitter ai calciatori Simone Zaza e Graziano Pellé, rei di aver sbagliato i calci di rigore nei quarti di finale Germania-Italia di Euro 2016. Al sarcasmo corrosivo dei cinguettatori non sono sfuggiti neppure Jérôme Boateng, che col suo salto a braccia alzate ha consentito la concessione del rigore all’Italia, e l’arbitro ungherese Viktor Kassai, sbertucciato dagli internauti per la sua generosità nel distribuire cartellini gialli.

Ecco i tweet più divertenti

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Italia-Germania, 120 minuti di battaglia e poi i rigori. Conte: “Arriverdeci” (Fotogallery)

next
Articolo Successivo

Italia-Germania, da qui inizia la marcia verso la Russia. La “grande eredità” di Conte per Ventura

next