E’ stato un pareggio senza gol, quello tra Francia e Svizzera, che vale per entrambe le nazionali la qualificazione agli ottavi di Finale degli Europei 2016. Nei novanta minuti disputati nello stadio di Lille ci sono state occasioni ripetute, tre traverse, parecchie azioni spettacolari e una buona dose di divertimento. E poi, annotazione di cronaca non trascurabile, Lichtsteiner e i suoi compagni hanno conquistato il passaggio al turno successivo, secondi proprio alle spalle della nazionale di Didier Deschamps. Paul Pogba e compagni che, nel complesso, avrebbero meritato ampiamente il successo contro gli elvetici ma che si è “allenata” per la prossima battaglia con un minimo dispendio energetico.

Fiducioso il ct Didier Deschamps – Soddisfatto del primo posto. Logico fare un po’ di turn over, sono contento per la prestazione di Pogba”. E’ questa l’analisi del ct transalpino dopo il pareggio che ha permesso ai ‘Bleus‘ di chiudere imbattuti e in solitaria il Girone A. “Siamo tranquilli per chi incontreremo, seguiremo le partite e adesso abbiamo una lunga settimana per riposare – ha proseguito l’ex tecnico dell’Olympique Marsiglia proiettandosi sugli ottavi di Finale – E’ importante finire in testa al girone”.

Pogba: “Soddisfatto, continuiamo su questa strada” – “Il primo tempo abbiamo fatto molto molto bene con tante occasioni. Nel secondo abbiamo lasciato più spazio alla Svizzera. Nel complesso abbiamo disputato una buona partita, siamo soddisfatti”. Così il centrocampista della Juventus su cui il Real Madrid ha già fatto un’offerta da 120 milioni di euro commentando il pareggio contro i biancorossi e la qualificazione al turno successivo. “Noi ci prepariamo per gli ottavi, siamo pronti – ha aggiunto il numero 15 della nazionale transalpina, autore di una prova convincente – Abbiamo avuto tante occasioni per vincere ma questo è il calcio. La prossima volta la palla entrerà”.

L’Albania vince e spera nel passaggio del turno – “Abbiamo disputato una prestazione di livello contro una squadra molto organizzata. I ragazzi sono stati straordinari, siamo riusciti a portare a casa un risultato importantissimo”. E’ soddisfatto il ct dell’Albania Gianni De Biasi dopo il successo ottenuto con la Romania a Euro 2016 che rende ancora possibile la qualificazione delle Aquile agli Ottavi . “Siamo stati più concreti, non è facile giocare una partita con l’unico imperativo di vincere – ha proseguito l’allenatore italiano – Ci siamo riusciti e credo che l’obiettivo sia centrato”.

Le sfide agli ottavi di finale – La Francia giocherà il prossimo turno domenica 26 giugno alle 15 contro una delle migliori terze dei gironi C-D-E, mentre la Svizzera affronterà il 25 giugno (ore 15) la seconda del gruppo C, Polonia o Irlanda del Nord.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Europei 2016, tifoso in lacrime invade il campo per un selfie con Ronaldo. Il fuoriclasse alla sicurezza: “Lasciatelo stare” (VIDEO)

next
Articolo Successivo

Europei 2016, Uefa grazia la Croazia dopo incidenti contro Repubblica Ceca: multa da 100mila euro

next