Simone Uggetti resta in carcere a San Vittore. Il gip ha infatti respinto la richiesta di scarcerazione avanzata dall’avvocato Pietro Gabriele Roveda, confermando la misura cautelare per il sindaco Pd di Lodi, arrestato nei giorni scorsi per turbativa d’asta in relazione a un appalto per la gestione delle piscine comunali. La Procura di Lodi aveva dato parere sfavorevole alla richiesta.

Analogo provvedimento è stato adottato dal giudice per le indagini preliminari Isabella Ciriaco nei confronti dell’avvocato Cristiano Marini, anch’egli arrestato con Uggetti con la stessa accusa di turbativa d’asta. Entrambi dovranno affrontare un interrogatorio lunedì prossimo davanti al pm. Nel primo interrogatorio davanti al gip, il primo cittadino di Lodi, successore del vicepresidente Pd Lorenzo Guerini, aveva risposto a tutte le domande dei magistrati, confermando la volontà di collaborare.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Piergiorgio Morosini, Anm: “Dichiarazioni inopportune se confermate”. Il giudice: “Testo non rappresenta il mio pensiero”

next
Articolo Successivo

Andrea Bulgarella, la Cassazione annulla il dissequestro degli atti dell’inchiesta antimafia di Firenze e rinvia al Riesame

next