Simone Uggetti resta in carcere a San Vittore. Il gip ha infatti respinto la richiesta di scarcerazione avanzata dall’avvocato Pietro Gabriele Roveda, confermando la misura cautelare per il sindaco Pd di Lodi, arrestato nei giorni scorsi per turbativa d’asta in relazione a un appalto per la gestione delle piscine comunali. La Procura di Lodi aveva dato parere sfavorevole alla richiesta.

Analogo provvedimento è stato adottato dal giudice per le indagini preliminari Isabella Ciriaco nei confronti dell’avvocato Cristiano Marini, anch’egli arrestato con Uggetti con la stessa accusa di turbativa d’asta. Entrambi dovranno affrontare un interrogatorio lunedì prossimo davanti al pm. Nel primo interrogatorio davanti al gip, il primo cittadino di Lodi, successore del vicepresidente Pd Lorenzo Guerini, aveva risposto a tutte le domande dei magistrati, confermando la volontà di collaborare.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Piergiorgio Morosini, Anm: “Dichiarazioni inopportune se confermate”. Il giudice: “Testo non rappresenta il mio pensiero”

next
Articolo Successivo

Andrea Bulgarella, la Cassazione annulla il dissequestro degli atti dell’inchiesta antimafia di Firenze e rinvia al Riesame

next