Rudi Garcia e la Roma a un passo dall’addio, manca solo l’ufficialità. Secondo SportMediaset, infatti, questo pomeriggio il tecnico francese ha allenato per l’ultima volta la squadra giallorossa. Stanotte intanto, Luciano Spalletti, volerà a Miami dove incontrerà il presidente Pallotta: pronto un contratto fino al giugno 2017. Il tecnico toscano ha già allenato la Roma dalla 2005 al 2009. A causa della trasferta oltreoceano, il nuovo tecnico sarà disponibile solo da giovedì 14 gennaio. Per questo l’allenamento di domani verrà diretto da Alberto De Rossi, padre di Daniele e allenatore della Primavera.

L’esonero di Garcia appare certo ed è stato anche anticipato da Francesca Brienza, compagna dell’allenatore francese e conduttrice di Roma Tv. “Io ho vissuto un altro mister, che ha amato la sua Roma in ogni momento e che non ha mai voluto prendere in giro nessuno perché persona eticamente corretta – ha scritto in un post su Facebook poi cancellato -. Ma di questo e tanto altro ce ne ricorderemo meglio tra qualche tempo, ne sono certa. Siamo fatti così!!! Ora onore a chi verrà”.

Fatale per Garcia è stata la crisi di gioco e di risultati dei giallorossi. Nelle ultime 10 partite hanno vinto una sola volta e in campionato sono scivolati al quinto posto. Ma il momento più basso della sua gestione è stato raggiunto un mese fa quando la Roma è stata eliminata dagli ottavi di Coppa Italia dopo la sconfitta ai rigori contro lo Spezia, squadra di metà classifica in Serie B. L’unica nota positiva dell’annata della Roma è stata il passaggio agli ottavi di finale di Champions League. Garcia, quindi, lascia la Roma dopo due stagioni e mezzo e due secondi posti consecutivi in campionato dietro la Juventus.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Kazakistan, il nuovo allenatore della nazionale si sceglie in Rete tramite votazione online. Ma è un flop

prev
Articolo Successivo

Luciano Spalletti nuovo allenatore della Roma, finisce l’era di Rudi Garcia – Video

next