Il 2016 del trasporto pubblico romano si apre con un falso allarme sulla metropolitana. Una busta nera abbandonata sulla banchina della stazione della metro B, alla stazione Termini, in direzione Rebibbia, ha fatto scattare l’allarme poco dopo mezzogiorno. Sul posto è intervenuta la Polizia per le verifiche sulla busta sospetta, grande quanto uno zaino. La fermata Termini è rimasta chiusa circa un’ora, fino a che gli uomini delle forze dell’ordine intervenuti hanno scoperto che nella busta c’era una coperta.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Capodanno 2016, 190 feriti per i botti in tutta Italia. Grave un uomo a Potenza

prev
Articolo Successivo

Liguria, il Padania Express è un flop e la Regione resta nel suo isolamento: niente Alta Velocità e aeroporto declassato

next