Per andare in pensione prima, o a condizioni migliori, a Torino alcuni dipendenti pubblici avevano trovato uno stratagemma. Dovevano rivolgersi a due medici che, in cambio di cinquemila euro in totale, rendevano più gravi le malattie e gli acciacchi reali, così da gonfiare le indennità. In questo modo il lavoratore pubblico, impiegato, infermiere o insegnante che fosse, poteva ottenere dall’Inps e dall’Inail alcune centinaia di euro in più ogni mese. Ora un’indagine dei carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità (Nas), coordinati dalla procura di Torino, potrebbe scoperchiare un calderone fatto di molti colletti bianchi infedeli. L’inchiesta si chiama “Argante”, nome del protagonista della commedia di Molière “Il malato immaginario” e già due persone sono finite agli arresti nei giorni scorsi.

Il primo a finire in manette, il 17 settembre, è stato Enrico Maggiore, presidente della commissione medica di verifica del Piemonte, ufficio del ministero dell’Economia che valuta i casi di invalidità. È stato arrestato in flagranza dai carabinieri poco dopo aver intascato una mazzetta da duemila euro nascosti nell’incarto di un panino. Lui avrebbe preso mille euro per ogni pratica da aggiustare. A portargli i soldi era stato un altro dottore, Enrico Quaglia, dentista e medico legale che “gestiva” i casi di quasi duecento lavoratori ogni anno. Sempre il 17 settembre era riuscito a evitare l’arresto per pochi minuti, ma non per molto: il giorno dopo, nel corso di una perquisizione a casa sua, i carabinieri hanno trovato munizioni da guerra e per questo lo hanno fermato (oggi è stato rilasciato).

Maggiore e Quaglia sono indagati dalla procura di Torino (pm Gianfranco Colace e Laura Longo) per corruzione, falso e truffa allo Stato. Potrebbero essere solo i primi indagati di una lunga serie. Il Nas – che conduce quest’inchiesta da più di un anno – avrebbe già documentato altri casi di dipendenti pubblici che hanno pagato per influenzare le decisioni della commissione presieduta da Maggiore. Ora potrebbero emergerne di nuovi: da una parte gli investigatori vogliono anche accertare il coinvolgimento di altri medici compiacenti; dall’altra cercheranno di ricostruire quante persone abbiano ottenuto pensioni gonfiate negli ultimi dieci anni.

Un caso è già noto alle cronache locali. È quello dell’anestesista iraniano dell’ospedale Molinette Danaje Ahmid Raza, arrestato a febbraio con l’accusa di truffa allo Stato perché grazie alle false certificazioni aveva ottenuto un risarcimento da un milione e 350mila euro e una pensione di invalidità da cinquemila euro al mese.

Twitter @AGiambartolomei

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Mortara, sindaco leghista toglie il campo alla squadra dei profughi: “Status ibrido”

prev
Articolo Successivo

Prostituzione minorile a Roma, “rapporti con ragazzo 16enne”: quattro arresti

next