La cancelliera tedesca Angela Merkel è arrivata all’Expo nel tardo pomeriggio, per una visita privata di quasi tre ore, accompagnata dal premier Matteo Renzi e consorte e dal commissario unico Giuseppe Sala. “Do you like Expo? Yes, of course”, ha detto la cancelliera lungo la strada dal padiglione tedesco verso Palazzo Italia. La delegazione si è messa con difficoltà tra la folla lungo il decumano, tra turisti spintonati, applausi ma anche fischi e cori di dissenso di Francesca Martelli

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Expo 2015: si parla del cibo, ma dove si mangia? Ecco alcuni consigli (ma occhio al prezzo)

prev
Articolo Successivo

Expo, l’Iran si apre al mondo, il ministro: “Visti turistici di un mese direttamente in aeroporto”

next