Centinaia di cittadini greci, soprattutto pensionati, in coda ai bancomat per prelevare i propri risparmi. Tetto massimo: 60 euro al giorno. E ancora: bancheBorsa chiuse per una settimana, a seguito del congelamento della liquidità d’emergenza che tiene a galla gli istituti di credito di Atene. In attesa del referendum sull’austerity fissato per il 5 luglio e dopo la rottura dei negoziati con i creditori, il governo di Alexis Tsipras spera così di evitare il collasso finanziario.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MORTE DEI PASCHI

di Elio Lannutti e Franco Fracassi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Il Grexit sarà un guaio per tutti gli europei, non facciamoci illusioni

next
Articolo Successivo

Grecia, verso una vera tragedia: se la democrazia rappresentativa abdica al suo dovere

next