L’allenatore brasiliano, Carlos Dunga, aveva dichiarato prima di Brasile-Paraguay in conferenza stampa, “a volte mi sono sentito un brasiliano africano” ora sono arrivate le scuse. “Voglio chiedere scusa a tutti coloro che potrebbero sentirsi offesi dalla mia dichiarazione sulle persone di discendenza africana – scrive le’x calciatore della Fiorentina -. Il modo in cui mi sono espresso non riflette i miei sentimenti e opinioni”. Questo con una nota pubblicata sul sito della Federcalcio brasiliana. Dichiarazioni che gli sono costate numerose accuse di razzismo. La dichiarazione è presto diventata virale, sul web, e le contestazioni nei suoi confronti sono arrivate da ogni dove

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Coppa America, Tevez decisivo ai rigori per la vittoria dell’Argentina sulla Colombia

prev
Articolo Successivo

MotoGp, uno degli splendidi sorpassi ad Assen di Rossi su Marquez

next