Carni vecchie e in principio di decomposizione vendute nelle macellerie delle provincie di Palermo, Agrigento e Trapani. I Nas di Palermo hanno sequestrato in un deposito in via Altofonte a Palermo 4 tonnellate di carni trattate con solfiti e nitrati per renderle di colore rosso vivo, così da nascondere il normale processo di ossidazione che porta allo scurimento delle carni invecchiate. Ventitré macellai, il direttore commerciale e il legale responsabile di un deposito di carni all’ingrosso di Palermo sono stati denunciati. 

I due additivi  vengono utilizzati per alterare il colore delle carni per mascherarne il processo di putrefazione. Nei soggetti sensibili, queste sostanze possono portare a conseguenze sulla salute come l’asma, difficoltà respiratorie, fiato corto, respiro affannoso e tosse e su alcuni soggetti possono  avere effetti particolarmente gravi e anche mortali. Non è poi la prima volta che il Nas di Palermo scopre delle irregolarità nella preparazione e commercializzazione delle carni macinate. Qualche anno fa un’altra tonnellata di carne alterata con solfiti era stata sequestrata dai Carabinieri e 13 titolari di altrettante macellerie erano stati denunciati nelle stesse province di Trapani, Palermo e Agrigento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rovigo, ragazzo gay aggredito in centro storico: “Stava baciando il fidanzato”

next
Articolo Successivo

Migranti, sbarca ad Augusta “Bettica”, la nave dei bambini: i sorrisi all’arrivo sulla costa – Fotogallery

next