“Fino a ieri erano i protagonisti del Nazareno oggi si travestano da oppositori, fanno solo ridere i polli”. Il dissidente fittiano di Forza Italia Maurizio Bianconi si scaglia contro l’ufficio di presidenza del suo partito che ha deciso per l’uscita dall’aula dal quarto scrutinio nell’elezione del successore di Napolitano. Una mossa per evitare i franchi tiratori? “Noi facciamo quello che diciamo, franchi tiratori saranno loro – continua -. Dovrebbero dimettersi e fare il pellegrinaggio a Santiago de Compostela per espiare i peccati ai danni del centrodestra”. Sulla possibilità di convergere sul nome di Sergio Mattarella, votato dal Pd, Bianconi afferma: “Con Fitto e gli altri non ne abbiamo discusso, è tutto in divenire. Credo che alla fine anche Berlusconi cambierà idea e indicherà ai suoi un nome che non escludo potrebbe anche essere quello di Mattarella”  di Annalisa Ausilio

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Boldrini a Napolitano: ‘Riconsiderare primarie, rischio infiltrazioni’

prev
Articolo Successivo

Santanchè: “Senza i voti di Fi, Italicum si blocca. Renzi quaquaraquà”

next