Un’ora dopo la mezzanotte del 4 maggio un gruppo di NoTav si è presentato davanti al cantiere dell’alta velocità di Chiomonte (Torino). Un video pubblicato e rilanciato da vari siti vicini al movimento mostra l’azione degli attivisti. Si vede una mezza dozzina di persone coperte da cappucci e giacche nere, anche le voci sono state cancellate, che lanciano dei piccoli fuochi d’artificio all’interno del cantiere. Per farlo utilizzano anche un di tubo di plastica come rampa di lancio per i fischioni. Secondo quanto riportato dalla Polizia non ci sono stati danni al cantiere. Sempre nel comunicato della questura si legge che nella notte sono stati ritrovati, sulle strade limitrofe, diversi chiodi a quattro punte. Intanto ieri sera il movimento NoTav in assemblea ha deciso che il 13 maggio ci sarà una marcia notturna al cantiere. La scelta del giorno non è casuale infatti, la stessa notte, un anno fa, ci fu l’assalto al cantiere che portò all’incendio di un compressore. Per i fatti di quella notte la procura ha ipotizzato i reati di terrorismo ed eversione che hanno portato, a dicembre, all’arresto quattro attivisti. Questi si trovano tutt’ora in regime di carcere duro. Il 22 maggio è previsto l’inizio del processo  (immagini tratte da notav.info montaggio di Cosimo Caridi)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Auto blu, le Maserati volute da La Russa non si vendono. Zero offerte su eBay

prev
Articolo Successivo

Genny ‘a carogna, Nino D’Angelo: “I tifosi del 2014 sono specchio del Paese”

next