“C’è una terra che tace sotto un seno di cemento…una terra che muore”. Sono solo alcuni versi di ‘Una terra che tace’, cantata da Benedetta Valanzano, giovane attrice campana, per raccontare il dramma della ‘Terra dei fuochi’. La canzone è stata esclusa da Sanremo 2014 e in questi giorni è arrivata nei negozi e disponibile su iTunes. Il videoclip è stato diretto da Claudio D’Avascio. “E’ lontana dai cliché, un inno di speranza e una preghiera collettiva. Non dobbiamo tacere – dichiara la cantante – ma farci ascoltare: non è vero che non cambierà mai nulla”. Nei mesi scorsi, sui social network, Benedetta e molti altri personaggi dello spettacolo (tra questi: Fiorello, Eros Ramazzotti) hanno idealmente “adottato” un comune campano facendosi immortalare con cartelli che incitavano a non far morire la terra dei fuochi. Potete ascoltarla anche sul canale youtube

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Smaltite tra gli ulivi ceneri “verosimilmente da centrale Enel di Brindisi”

next
Articolo Successivo

Fotovoltaico, aziende depredate e carte false. Le ombre russe sull’Italia

next