Ilda Boccassini fin da subito non si fidò delle dichiarazioni di Vincenzo Scarantino, l’ex pentito che si era autoaccusato della strage di Via D’Amelio per ritrattare anni dopo. Il procuratore aggiunto di Milano ha deposto davanti alla Corte d’Assise di Caltanissetta, dove si tiene il quarto processo per la strage, e sul depistaggio che per vent’anni ha nascosto la verità

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Totò Riina commenta la scissione del Pdl

next
Articolo Successivo

Serivizio Pubblico, mafia: Riina contro il 41bis

next