“Vogliamo un referendum per votare se rimanere dentro l’euro”. Beppe Grillo, durante il suo intervento di quaranta minuti dal palco del V-day di Genova, torna anche sui temi economici proponendo sette punti programmatici tra cui un referendum sull’euro e rivedere i rapporti con l’Europa. Il leader del Movimento 5 Stelle dice: “Ci hanno truffato, ci siamo trovati dentro l’euro senza poter dire nulla. Io non sono contro l’Europa. Ma voglio che il popolo sia informato. Vogliamo gli eurobond, ma non accetterà nessuno”  di Cosimo Caridi e Lorenzo Galeazzi

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

V day Genova, Grillo: “Impeachment per Napolitano. Tradirai da solo l’Italia”

next
Articolo Successivo

V Day Genova, voci dalla piazza: “Grillo ci emoziona. Ma la rivoluzione siamo noi”

next