Ficarolo, piccolo paese in provincia di Rovigo: più di un anno fa è arrivato il terremoto. In questi giorni il terremoto si chiama Tares, e il paese è in rivolta. Il servizio di Valentina Parasecolo racconta come in questo paese gli abitanti pagano cifre come 1326 euro di Tares per un negozio di 50 metri quadri

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Mauro vs Vauro: “Il contenimento dei conflitti crea la pace”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, lo scontro tra De Pin, ex M5S, e Castaldi

next