Berlusconi non ha più la lucidità necessaria per gestire una fase delicata come questa, tant’è che non riesce più nemmeno a tenersi stretta la ‘setta di miracolati’ che in questi ultimi 20 anni ha mandato in Parlamento”. Così il direttore del Fatto Quotidiano che sottolinea gli “aspetti farseschi” di questa crisi di governo, “come l’uscita ridicola del diversamente berlusconiani”. E soprattutto, secondo Padellaro, stiamo assistendo a una sorta di contrappasso del conflitto di interessi che ha condizionato la politica in questi ultimi due decenni. Perché ora, con lo spread alle stelle e Mediaset che perde oltre 7 punti a Piazza Affari, le strade sono due, entrambe disastrose: “Se il Cavaliere fa cadere il governo, le sue aziende vanno a picco, se lo tiene in piedi, a picco ci va lui”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Berlusconi arriva a Palazzo Grazioli e scende dalla macchina con Dudù in braccio

next
Articolo Successivo

Berlusconi e i congiurati, storia di iene e gattopardi

next