Un’operazione iniziata un anno fa che ha portato in carcere 34 persone con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. La guardia di finanza di Taranto ha eseguito, nella notte, una quarantina di ordinanze di custodia cautelare nei confronti di presunti affiliati al clan Taurino. Oltre agli arresti 77 persone sono indagate.

I particolari dell’operazione nell’ambito dell’inchiesta “Duomo 2011” saranno illustrati nelle prossime ore in una conferenza stampa, nella sede del comando provinciale della guardia di finanza di Taranto. Parteciperà il procuratore della direzione distrettuale antimafia di Lecce, Cataldo Motta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto Toscana, altre scosse. “Possibile slittamento maturità”

next
Articolo Successivo

Josefa Idem: “A Letta porterò le carte. Mi stanno massacrando”

next