Salviamo la Sardegna. Le ruspe stanno per scaricare sull’isola oltre 50 milioni di metri cubi di nuovo cemento. Come una grande città tutta nuova, che nascerà sulle spiagge e le dune.
Il Fatto del Lunedì, in edicola il 24 giugno, racconterà le minacce che mettono in pericolo l’isola da nord a sud: si parte da Stintino dove è minacciata la spiaggia della Pelosa, famosa in tutto il mondo. Poi la Costa Smeralda che rischia di essere devastata dal megaprogetto lanciato dai signori del Qatar. E ancora alberghi costruiti su promontori incontaminati da grandi società come Benetton ed Mps. Fino alla necropoli fenicia di Tuvixeddu che all’estero sarebbe tutelata e che in Italia invece è minacciata da ruspe e ricorsi. La colata definitiva rischia di distruggere una delle isole più belle del mondo. 
Aiutiamo la Sardegna
Il racconto di Marcello Fois.
 
“Così difenderemo il nostro territorio”
Il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando racconta la nuova legge contro il consumo del territorio voluta dal governo. Le proposte alternative, da Wwf a Italia Nostra, fino al contestato testo Realacci.
 
Ruby, una verità lunga tre anni
Nel giorno della sentenza ecco la storia della “nipote di Mubarak”, nata nel 2010, che fa tremare Berlusconi.
 
Io Panatta, e la magia di Wimbledon
Mimmo Calopresti e il campo di tennis più famoso del mondo insieme con il nostro grande campione.
 
E ancora “Vivario, i fiori e le piante: i papaveri” di Maurizio Maggiani e Fatto in Italia, il paesaggio italiano nelle foto di Oliviero Toscani e dei lettori.
 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

I 3 anni de ilfattoquotidiano.it. Ci serve ancora il vostro soffio

next
Articolo Successivo

Espulsioni, il Pd copia il M5S ma i giornali non se ne accorgono

next