Elezioni nulle in tre comuni italiani. A Roccaforte del Greco, in provincia di Reggio Calabria, non è stato raggiunto il quorum del 50% degli elettori, richiesto nel caso in cui a presentarsi per il voto sia un’unica lista. Stessa situazione anche a Montefusco, in provincia di Avellino, dove ha votato il 32,36%, e a Futani, in provincia di Salerno, dove la percentuale di votanti si è fermata al 44,05%. In tutti e tre i casi, un commissario prefettizio sostituirà il sindaco, fino alla data delle prossime elezioni comunali.

Nel comune reggino, il solo candidato sindaco era Giuseppe Minnella con la lista civica Roccaforte Rinasci. La percentuale dei votanti, come riporta il sito del Ministero dell’Interno, è stata dell’11,68% e il candidato sindaco ha ricevuto 54 voti su 522 aventi diritto. Quattro le schede bianche e tre le nulle. Ora sarà nominato un commissario che provvederà all’amministrazione del Comune in attesa della prossima tornata amministrativa. Alle precedenti elezioni del 2006, invece, su 638 hanno votato in 465 ovvero il 72,88 % degli aventi diritto. 51 le schede bianche e 13 quelle nulle.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regionali, in Valle d’Aosta rivincono gli autonomisti. Tonfo del Pdl e del M5S

next
Articolo Successivo

Elezioni amministrative 2013, M5S fuori dai ballottaggi nelle grandi città

next