“Io mi vergogno a vedere queste cose, da cittadino”. Così Bruno Vespa commenta i filmati su Provenzano (l’uno risalente a maggio 2012, l’altro a dicembre 2012). Per il giornalista lo Stato non può essere così spietato da tenere Provenzano in queste condizioni sotto il regime del 41bis

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Provenzano in carcere: “Mi prendono a legnate”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, la verità di Massimo Ciancimino

next