Per Bersani, oggi, primo giorno di consultazioni per la formazione del Governo. Il segretario Pd intanto sul tema dell’ineleggibilità di Silvio Berlusconi, spiega: “Faremo una proposta di legge stringente sulla compatibilità, candidabilità, ineleggibilità. Per me l’idea è ripartire da basi nuove”. “Rinunciare ai rimborsi elettorali? Tranquillo, abbiamo una proposta anche su quello”, risponde così a ilfattoquotidiano.it in merito alla richiesta del M5s di rinunciare ai rimborsi come segnale di apertura. Il leader Pd ha incontrato prima Graziano Delrio, presidente dell’Anci e dopo Pietro Barbieri, portavoce del forum terzo settore. “Abbiamo iniziato questi incontri – ha spiegato – a partire dalla vita comune degli italiani. Se ci sarà un governo guidato da me inizio dai problemi del Paese reale” di Nello Trocchia

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Silvio è un santo, basta ai pm comunisti”. Parla la base Pdl al comizio di Berlusconi

next
Articolo Successivo

Anche l’Europa mette il dito sulla stretta di Roma agli enti locali

next