Secondo giorno di assemblea per i neoeletti del Movimento 5 stelle. Al vertice romano, chiuso alla stampa ma in parte trasmesso in streaming sul canale online La Cosa, hanno partecipato anche i due leader, Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio. “Abbiamo eletto i capigruppo, discusso delle strategie di comunicazione e definito la linea politica” hanno raccontato i deputati Alfonso Bonafede e Manlio Di Stefano durante la pausa caffè. “Appena entrato Grillo ha chiesto se eravamo ancora tutti d’accordo a non stringere alleanze. C’è stata qualche domanda ma nessuno ha detto di no”. A fine giornata Vito Crimi, indicato come capogruppo al Senato, ha incontrato la stampa insieme alla capogruppo alla Camera, Roberta Lombardi. “Nessuna fiducia a un governo di partiti – hanno ribadito – Se ci viene proposto un governo di tecnici lo considereremo”  di Giulia Zaccariello

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

D’Alema: “Escludiamo un accordo con il Pdl. Grillo si prenda le sue responsabilità”

next
Articolo Successivo

Rebus governo, Vendola: “Grillo ha vinto le elezioni e gli spettano onori e oneri”

next