Le anticipazioni del direttore Antonio Padellaro del numero del Fatto del 28 novembre. Tra i temi: il sistema di potere e di corruzione che ha soffocato Taranto ricostruito attraverso le carte della Magistratura. Ma proprio i giudici sono stati messi sotto accusa per aver scoperchiato questo scandalo taciuto per anni da politici, sindacalisti e giornalisti. Intanto il governo segue la vicenda  e punta all’ipotesi di un decreto da presentare al prossimo Consiglio dei ministri. Il punto è chiaro: perché si è chiamati a scegliere tra occupazione e salute? E poi la politica con il duello in tv di Bersani e Renzi per il ballottaggio di domenica prossima delle primarie di centrosinistra. Ma anche le nomine Rai che vedono l’attuale direttore del Messaggero Mario Orfeo alla direzione del Tg1. Ci vediamo ‘In edicola’… ogni sera le anticipazioni su ilfattoquotidiano.it (riprese e montaggio Paolo Dimalio, Samuele Orini, elaborazione grafica Pierpaolo Balani).
Tutte le offerte di abbonamento al Fatto Quotidiano

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Movimento 5 stelle, i candidati chiusi in un pc

prev
Articolo Successivo

Bersani: “Vince Renzi? Non ci scommetto un centesimo”

next