Dicono che Il Fatto sia destra. Eppure, alla festa di Marina di Pietrasanta, per Maurizio Landini (e la Fiom) c’è sempre posto. Con lui, a discutere di economia, Carlo Stagnaro (Istituto Bruno Leoni). Uno che considera il far west “troppo dirigistico”. Al dibattito partecipano i giornalisti del Fatto Stefano Caselli e Vittorio Malagutti. Modera Giorgio Meletti, che apre il dibattito citando la Tav: “Per costruirla lo Stato si è indebitato per 90 miliardi, parte del bottino finisce nelle tasche di società private pronte a far la ramanzina: – Noi si che creiamo ricchezza – “.

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lavoro, Landini: “Il vuoto del Pd sarà colmato da altri”

next
Articolo Successivo

L’appello dei pm: “Una nuova classe dirigente per la verità”

next