“La Fornero dice bugie: non c’è uno scaricabarile tra lei e l’Inps ma è il ministro che ciurla nel manico, e dice bugie quando afferma che non ha i numeri sui lavoratori esodati“. Così il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, intervenendo alla Conferenza nazionale per il lavoro indetta a Napoli dal Partito Democratico riapre la polemica sul numero reale di persone rimaste senza lavoro e senza pensione dopo la riforma del governo Monti. “Fornero farebbe bene a chiedere – continua Bonanni – a tutti i suoi uffici i dati, perché l’Inps li riceve in seconda battuta. Che ci sia una disinformazione così è un fatto così grave che dà il segno della situazione che ci troviamo a dover fronteggiare”. Il segretario della Cisl ha poi rivolto un appello al segretario Pd, Pier Luigi Bersani: “Dateci una mano per riuscire a dare risposta a quelle persone che da cinque mesi ci chiedono se sono ancora lavoratori o pensionati”.

Video – Esodati, Bonanni: “Fornero finisca di dire bugie”

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fiat, taglio di 250 euro agli iscritti Fiom. Operai sui tetti, l’azienda: “E’ una sentenza”

next
Articolo Successivo

Cgil: “Boom di cassa integrazione a maggio, 500mila lavoratori coinvolti”

next