Venerdì 15 e Sabato 16 la spiaggia dello stabilimento balneare Boca Barranca di Marina Romea (Ra) ospiterà persone un po’ particolari: quelle che non stanno ad aspettare che le cose succedano, ma provano a farle succedere.

Venerdì 15: scrittori, giornalisti e blogger e il self-publishing

Si parla sempre più dell’ autoproduzione come uno dei pochi movimenti innovativi nel mondo dell’editoria. Con Amazon e gli ebook diventa davvero possibile pubblicare in autonomia il proprio libro. Ma come fare tecnicamente? E come diffonderlo in modo da farlo arrivare ai lettori? Le risposte arriveranno da chi l’ha già fatto e mette a disposizione le proprie conoscenze ai partecipanti a questo workshop in riva al mare, ma non per questo meno specializzato.
Info: www.selfpublishinglab.com

Sabato 16: freelance camp italia

Stesso mare, stessa spiaggia. Il giorno dopo saranno i freelance italiani, coloro che il lavoro se lo producono da sè, a ritrovarsi con la modalità del barcamp, per aiutarsi ad aiutare se stessi. Sono i lavoratori autonomi del digitale,  uno degli ambiti più colpiti dalla crisi economica. Tra questi lavoratori c’è che non si arrende e si da da fare per trovare quelle soluzioni con cui affrontare meglio la crisi. Dal come trovare clienti, a come gestire la concorrenza e il proprio temo, si tratta di un evento i cui temi riguardano davvero molte persone oggi.
Info: http://freelancecamp2012.it

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto in Emilia, forte scossa nella notte di 4.3. Le vittime salgono a 27

next
Articolo Successivo

Radiohead, per colpa del terremoto concerto spostato dalla piazza alla periferia

next