“Elementi di sospetto coincidenti, ma è presto per fare qualunque ipotesi”. Così il procuratore di Brindisi Marco Dinapoli che sottolinea però come il crimine organizzato locale, la Sacra corona unita, non si sia mai reso protagonista di attentati del genere: “Sarebbe la prima volta in assoluto”. Ma tutte le piste sono ancora aperte: il fatto che la bomba fosse stata confezionata con due bombole di gas avvalora l’ipotesi dell’attentato non professionale. “Non è tritolo – continua il magistrato – Ed è proprio questo che ci induce a tenere aperta ogni possibilità”  di Marco Lillo

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

‘Ndrangheta: il coraggio di Giuseppina, testimone contro tutta la sua famiglia

prev
Articolo Successivo

Brindisi, dopo la doppia esplosione

next