“Votereste per Mario Monti alle prossime elezioni?”. A cento giorni dall’insediamento del governo tecnico, inauguriamo con questa domanda “Uomo da Marciapiede”, i vox di Piero Ricca, che ilfattoquotidiano.it porterà avanti con cadenza settimanale per registrare senza filtro opinioni, umori e malumori dei cittadini sui più discussi fatti d’attualità e sull’evoluzione politica italiana.
Malgrado le misure di austerity, Monti continua a piacere a molti, perché il governo che presiede è visto come unica possibilità di affrontare le urgenze della crisi economico-finanziaria. Il giudizio sulla classe politica, a cominciare dai partiti che lo sostengono in parlamento, al contrario, è negativo, a causa di corruzione, privilegi e inefficienza. Non pochi voterebbero alle prossime elezioni per l’attuale presidente del consiglio. Ma con chi si potrebbe candidare Monti? Alcuni lo vedono come leader naturale di un centrodestra postberlusconiano. Per altri è l’asso nella manica del Pd. Ma anche l’idea di una grande alleanza elettorale Pd-Pdl, da alcuni non è scartata a priori. Insomma, sono saltati gli schemi. E voi che cosa ne pensate? Rispondete al nostro sondaggio.

Riprese e montaggio di Franz Baraggino


Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

La Regione Sicilia e il censimento dei record

next
Articolo Successivo

L’Ue, l’Ici e i 3 miliardi della Chiesa

next