Perché non c’è niente da augurare o da inaugurare; perché non voglio fare parte del rito meccanico che a Natale bisogna fare gli auguri. E poi vi sono troppe feste insieme. Roba da manicomio. Se divento papa, semplifico tutto, abolendo il Natale e riducendo questo stillicidio di feste attaccate le une alle altre. Si rischia l’overdose o peggio la superficialità.

Post scriptum
La comunità di San Benedetto al Porto (Don Gallo), cerca coperte e sacchi a pelo per l’emergenza freddo dei senza dimora. Chi ne disponesse può portarli direttamente in via San Benedetto, 12 (Genova).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

LA PROFEZIA DEL DON

di Don Gallo e Loris Mazzetti 12€ Acquista
Articolo Precedente

Milano, città di mamme single

next
Articolo Successivo

Generazione decrescente

next