/ Cronaca

di F. Q. | 26 marzo 2017

Ciociaria, ventenne di Alatri massacrato a sprangate dal branco dopo i complimenti di troppo alla fidanzata: morte cerebrale

Emanuele Morganti aveva vent'anni ed era residente nella frazione di Tecchiena. Nella notte tra venerdì e sabato resta a terra nello scontro tra due bande di ragazzi. Fatali i colpi con una sbarra di ferro. Inutile il tentativo di salvarlo all'Umberto I di Roma. Fermati in nove, tutti interrogati. In bilico la fiaccolata contro la violenza: rischia di degenerare in rappresaglia

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×