/ di

Elisabetta Reguitti Elisabetta Reguitti

Elisabetta Reguitti

Giornalista

Sono diventata giornalista professionista da free-lance scrivendo “a cottimo e a chiamata” e so che molti di voi sanno bene cosa significhi. Nel 2017 ho ricevuto la menzione speciale dall’Ordine dei giornalisti Sicilia al premio giornalistico internazionale “Cristiana Matano” per un reportage che ho realizzato su Lampedusa. Nel 2011 mi sono classificata prima al “Premio Clitunno” con un’inchiesta sugli infortuni sul lavoro. Nel 2009 il terzo premio – dedicato alla sezione radio, televisione e web del premio – “Cronista Guido Vergani” mentre nel 2008 il primo premio della seconda edizione del “Donna si parla di te”. Dal 2013 al 2014 ho ricoperto l’incarico di portavoce parlamentare e capo ufficio stampa del Presidente dell’XI Commissione (Lavoro pubblico e privato) della Camera dei Deputati, onorevole Cesare Damiano. Nel 2016 ho collaborato alla trasmissione di Rai3 I Dieci Comandamenti ideata e condotta da Domenico Iannacone. Nella stagione 2017/2018 consulente di Mi Manda Rai 3 condotta da Salvo Sottile. Sono stata responsabile media e social dell’iniziativa “Palermo chiama Italia” promossa dalla Fondazione Giovanni Falcone di Palermo.

Sono nella squadra de Il Fatto Quotidiano dal 23 settembre 2009 – giorno della prima uscita – e orgogliosa che la mia idea di dedicare un giornale alla memoria di Enzo Biagi sia stata accolta dal direttore Padellaro che, insieme a Marco Travaglio e altri, ha poi fondato questa testata indipendente.

La frase più bella da quando è nato questo giornale però l’avete scritta voi lettori in un messaggio inviato all’allora Antefatto: “Continuate così. Noi siamo il vostro editore. Fino a quando compreremo il vostro giornale non dovrete temere nulla”.

Per scrivermi: e.reguitti@ilfattoquotidiano.it

Blog di Elisabetta Reguitti

Ambiente & Veleni - 20 Aprile 2019

Vivere con un’antenna di 33 metri vicino casa, la storia di una comunità che lotta contro il suo ‘Golia’

Il titolo di questa storia potrebbe essere “Davide contro Golia”. E’ la vicenda dell’antenna di Zelarino così come altre storie, considerate minori. Minori rispetto a cosa? Cosa c’è di più importante, ad esempio, per le madri che abitano in via Comboni rispetto al pensiero che venga attivato l’impianto di trasmissione? Cosa c’è di più importante della […]
Diritti - 16 Aprile 2019

La storia della bimba Down che aspetta il sostegno, un calvario lungo 10 anni

La notizia è meglio leggerla così, come battuta dall’agenzia Ansa: “Ormai da dieci anni le viene negato un insegnante di sostegno, nonostante la battaglia avviata dai genitori, tra sentenze del Tar e diffide legali. È la storia di una bambina affetta da una delicata condizione clinica di sindrome di Down e crisi epilettiche, che frequenta […]
Diritti - 10 Aprile 2019

Ddl Pillon, in discussione anche la Sindrome da alienazione parentale. Peccato che sia una fake news

C’è anche la Pas nel ddl Pillon in discussione in questi giorni. Il rischio è che si discuta di un gigantesco falso. Non si tratta di un’opinione personale, ma di un dato di fatto. La “sindrome da alienazione parentale” – Pas (Parental Alienation Syndrome) per la professoressa Chiara Saraceno non esiste. Quella che viene definita […]
Diritti - 7 Aprile 2019

Castrazione chimica, siamo davvero sicuri che serva allo scopo?

Se davvero servisse intentare una battaglia contro il testosterone ci si potrebbe veramente pensare, ma pare proprio non sia così. La castrazione chimica di tanto in tanto torna alla ribalta, come in questi giorni in cui le uniche parole utili al dibattito sono state quelle del professor Silvio Garattini, in collegamento dalla trasmissione Agorà: “Non esistono dati […]
Cronaca - 3 Aprile 2019

Salò vuole togliere la cittadinanza onoraria a Mussolini. Ma i giovani dovrebbero frequentare quei luoghi – Replica

Perché non cambiare il nome al Vittoriale degli italiani di Gardone Riviera? In fondo in molti potrebbero – legittimamente – non sentirsi “rappresentati” da questo luogo, casa-museo, autentico e prezioso complesso monumentale che celebra le imprese di Gabriele D’Annunzio e degli italiani soldati della Grande Guerra. Gardone Riviera e Salò distano pochi chilometri. Entrambi sono luoghi […]
Società - 31 Marzo 2019

Terza età, osservando gli anziani di oggi mi sono chiesta: ma noi che vecchi saremo?

Sappiamo ciò che sono gli anziani di oggi: silenziosi ascoltano con attenzione. Sono abituati ad aspettare i tempi altrui di chi si occupa di loro. Mangiano quello che viene loro dato senza troppe proteste. Come in collegio si coricano quando normalmente noi ancora lavoriamo. Non hanno pretese e vivono nell’attesa dell’arrivo di qualcuno di familiare. […]
Società - 27 Febbraio 2019

Sei disorganizzato? Non sei da solo. La dispersione è un problema sociale

Il 91% delle persone deve cercare a lungo oggetti che non trova, mentre il 97,7% prova piacere a liberarsi di qualcosa. Solo 19 persone su 300 dichiarano di vivere serenamente i propri impegni, l’85,3% delle persone fa fatica a portare a termine gli impegni nei tempi previsti e il 94,6% rimanda – spesso – al […]
Società - 7 Gennaio 2019

Luzzara ‘vieta’ l’hate speech e sì, è un buon segnale. Come fu per il fumo nel 2013

Chi l’avrebbe detto? Chi l’avrebbe detto che gli impenitenti del fumo, i dipendenti della sigaretta, i tabagisti più o meno anonimi, sarebbero riusciti a rispettare il divieto di fumare nei luoghi chiusi? Eppure così è stato: dal 16 gennaio 2003 “è vietato fumare nei locali chiusi, ad eccezione di quelli privati non aperti ad utenti o […]
Tecnologia - 4 Dicembre 2018

La tecnologia ci impone nuove schiavitù? Sì, ma dipende da noi (per ora)

In Cina prenotare un albergo, fare il check-in, soggiornarvi, scegliere la colazione o qualsiasi altro servizio, check-out compreso, passa tutto dallo smartphone: nessuna persona all’accettazione, nessun interlocutore in carne e ossa, perché quella specifica catena alberghiera ha scelto di ottimizzare i costi del personale affidandosi alla sola tecnologia. Tutto smart. Tutto attraverso la rete. Meno […]
Società - 26 Novembre 2018

Padova, la classe si vaccina per proteggere la compagna. Un gesto che ci può insegnare molto

In provincia di Padova i bambini di una scuola primaria hanno deciso di farsi vaccinare contro l’influenza per proteggere una compagna immunodepressa. In poche righe è racchiuso un gesto di grande generosità e attenzione. Venti bambini di otto anni hanno dimostrato come saper scegliere anche per il bene degli altri. Una notizia che nella sua […]
Ecofuturo Tv, le innovazioni che pensano al pianeta: “Dal fotovoltaico al carburante, così tuteliamo l’ambiente”
Greta Thunberg, prima di lei a lottare per l’ambiente era Giovanni Pascoli

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×