/ / di

Ferruccio Sansa Ferruccio Sansa

Ferruccio Sansa

Giornalista

Sono nato nel 1968. Ho sempre avuto difficoltà a parlare di me. O raccontavo un sacco di palle oppure me la cavavo con due parole. E poi se soltanto provo a descrivermi ai lettori, mi accorgo di avere le idee piuttosto confuse su me stesso. Se dovessi scrivere il mio curriculum, spenderei più tempo a raccontare quella volta che ho visto i delfini al largo della Corsica piuttosto che i giornali dove ho lavorato. Gli studi che ho fatto. Ogni giorno scriverei una biografia diversa. Dubito che a qualcuno interessi conoscere il mio passato al Messaggero, Repubblica, Il Secolo XIX e La Stampa, prima di approdare al Fatto. Se provassi a descrivere chi sono, tacerei i difetti o li pettinerei da pregi come fanno gli ospiti di Marzullo: tipo “sono troppo leale”. Forse l’unica cosa che ha un senso dire è… perché faccio questo lavoro. Non ho mai desiderato fare altro che il cronista, perché questo lavoro ti costringe a capire gli altri. Si alimenta di meraviglia e di curiosità. E’, in sostanza, una forma di passione per la vita. Oggi ho quarant’anni – anzi 41 – e sono arrivato al punto in cui devi decidere se rassegnarti perché intanto non cambierai niente o se provarci ancora. Per questo scrivo.

Articoli di Ferruccio Sansa

Cronaca - 29 aprile 2017

Killer di Budrio, il pm di Bologna Forte: “Un criminale di serie C”. Ma Igor-Norbert è ancora un fantasma

“Paperino muoviti!”. Ma il pappagallo verde resta immobile, aggrappato allo scaffale dove sta da trent’anni, sempre accanto allo sgabello di Davide Fabbri, il tabaccaio di Budrio ucciso il primo aprile. Chissà se l’uccello in qualche modo capisce che il suo amico è morto, come il gatto che veglia l’appartamento della padrona morta della poesia di […]
Sport & miliardi - 14 aprile 2017

Pallanuoto, ‘stipendi record, presunte paghe in nero’: Pro Recco sotto inchiesta. Club super in acqua e in rapporti politici

Settantadue vittorie consecutive. La Pro Recco di pallanuoto è la squadra più forte della storia sportiva italiana insieme con la Teodora Volley dell’87. Eppure, proprio nel momento di massimo splendore, la Federazione italiana nuoto (Fin) ha aperto un’inchiesta sulla squadra di Gabriele Volpi. Al centro degli accertamenti gli ingaggi record dei giocatori. Sarebbe un terremoto. La […]
Diritti - 13 aprile 2017

Suicidio assistito, l’ultimo messaggio di Davide: “Auguro a tutti salute e serenità”

L’ultimo messaggio di Davide, che ha scelto di morire in Svizzera, come ha fatto prima di lui anche Dj Fabo. “C’è voluto tanto tempo per decidermi, ma ormai sono sicuro”, il dolore fisico alla fine è stato più forte della paura della morte. E del pensiero di lasciare sola la madre Anna che lo ha […]
Diritti - 13 aprile 2017

Suicidio assistito: storia di Davide, che ha scelto di morire in Svizzera. “Ho invidiato dj Fabo, almeno lui era libero”

“Lasciatemi andare subito”. Davide ce l’aveva quasi fatta. Aveva convinto i medici svizzeri ad avviare il suicidio assistito: “Non ne posso più di questo dolore, non mi abbandona mai, potrebbero spegnermi una sigaretta sulle gambe che non me ne accorgerei… Basta! Quando ho visto che dj Fabo ce l’aveva fatta l’ho invidiato. Almeno lui era […]
Politica - 10 aprile 2017

Cassimatis, le carte: “Regolamento non consente a Grillo di escludere candidati che non rappresentano valori dell’M5S”

Il potere del garante Beppe Grillo di escludere dalla candidatura “soggetti che siano ritenuti non in grado di rappresentare i valori” del Movimento 5 Stelle è previsto solo dal form di accettazione da parte del candidato. Ma “non compare nelle regole statutarie del raggruppamento politico, perché le funzioni affidate al Garante dal Codice Etico sono limitate ad […]
Diritti - 27 febbraio 2017

Dj Fabo, Cappato da Zurigo: “Lo abbiamo aiutato a ottenere quello che voleva. E adesso raccontiamo la sua storia”

“Lo abbiamo aiutato a ottenere quello che voleva”. Sono queste le parole del radicale Marco Cappato, a poche ore dalla morte di Dj Fabo, l’uomo cieco e tetraplegico che, dopo diversi appelli alle istituzioni italiane, ha deciso di andare in Svizzera per chiedere il suicidio assistito. Ad accompagnare Fabo a Zurigo è stato proprio Cappato. […]
Sport & miliardi - 18 novembre 2016

Pallanuoto, l’ex collaboratrice: “Da Volpi pagamenti in nero ad atleti, allenatori e collaboratori della Pro Recco”

“La signora riceveva precise indicazioni da Gabriele Volpi o dall’amministratore delegato in carica sulle modalità dei pagamenti da effettuare in ‘nero’ ad atleti, allenatore e collaboratori”. È scritto così nel ricorso al tribunale di Genova. Una causa di lavoro come tante, se non fosse che qui si parla della Pro Recco, la squadra di pallanuoto […]
Giustizia & Impunità - 3 novembre 2016

Bancarotta Chil Post, Mariano Massone paga i creditori e ottiene patteggiamento

Sì al patteggiamento per la bancarotta della Chil Post. Mariano Massone ha pagato ventimila euro ai creditori e ha ottenuto dal pm genovese Marco Airoldi il via libera per il rito alternativo. La pena concordata tra accusa e difesa è due anni e due mesi. Ora toccherà ai giudici decidere nell’udienza del 24 novembre prossimo, ma […]
Politica - 23 ottobre 2016

M5S, anche a Genova forfait, risse e correnti. Così Grillo perde i pezzi in casa

“Siamo diventati come il Pd”, sbuffa dalle ultime file un grillino genovese della prima ora. Giovedì sera, è in corso l’assemblea plenaria, quella che dovrebbe decidere il candidato sindaco alle comunali di Genova del 2017.  L’appuntamento è nella stessa sala del Porto dove si ritrovò il Partito Democratico dopo la disfatta delle Regionali perse da […]
Giustizia & Impunità - 19 ottobre 2016

“Il vescovo chiedeva sesso a chi aveva bisogno di soldi. E diceva: ‘Fammi gustare la natura di Dio'”

“Fammi gustare la natura di Dio”. È scritto così nella testimonianza di don Filippo Bardini agli atti della Procura di Savona sullo scandalo sessuale che coinvolge le curie di Savona e Albenga. Questa frase, secondo l’allora direttore della Caritas di Albenga, sarebbe stata pronunciata da un vescovo nel momento in cui incontrava i suoi amanti. […]
Terrorismo, l’uomo arrestato a Brindisi era “pronto al martirio”. I pm: “Funzioni di collegamento con Turchia e Siria”
Silvio Berlusconi, tre punti dopo caduta a Portofino. Zangrillo: “Una sciocchezza”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×