Beppe Grillo ha tutto il diritto di concedere e non concedere loghi. La situazione però di Genova si è creata per una situazione imbarazzante, una vera e propria guerra tra bande. Nessun portavoce regionale deve intromettersi su vicende cittadine, anche se la città è la sua”. Così Matteo Mantero, deputato del Movimento 5 Stelle, che sul caso Genova individua responsabilità anche nell’ex candidata alla presidenza della Regione Liguria Alice Salvatore. “A Genova quattro consiglieri sono usciti dal gruppo M5s e hanno creato un altro gruppo: cosa pessima perché se ti dimetti ti devi togliere dalle balle. Per il resto ho pochi elementi per giudicare, ma questo caso deve farci riflettere e spingerci a maturare per lavorare meglio in futuro”