Ospite a La Gabbia Open su La7, il deputato del M5S Alessandro Di Battista risponde sulla questione delle fake news sulle chat in cui è stato coinvolto Luigi Di Maio insieme al sindaco di Roma Virginia Raggi: “Grazie a Dio Luigi aveva tutta la chat, ormai non crede più nessuno a La Repubblica o al Messaggero. Questo è un problema per la democrazia che non si occupa delle banche d’affari. Questa si chiama Bancocrazia. Qui c’è un problema di editori impuri che si servono del potere mediatico per salvaguardare i loro poteri economici – e conclude – se Repubblica e De Benedetti ci considerano un bersaglio stiamo percorrendo la giusta strada”