Sei malato? Allora ti spruzzo l’insetticida addosso. E’ la cura che un “autoproclamato profeta”, fondatore della setta Mountzion General Assembly, nella provincia di Limpopo, in Sudafrica, adotta con i suoi fedeli.

Lethebo Rabalago (foto presa da Facebook), soprannominato ‘Prophet of Doom‘ (profeta di sventura) per via della marca del suo insetticida preferito (‘Doom’, appunto), è sotto inchiesta da parte di una commissione del governo ed è stato duramente criticato per le sue pratiche. Immagini di lui, intento a spruzzare il prodotto chimico sulle mani e negli occhi dei fedeli, sono state pubblicate dalla Bbc che le ha tratte dai social.

Intervistato dall’emittente inglese, Rabalago ha difeso l’uso dell’insetticida per guarire i suoi seguaci da infezioni ma anche dal cancro e l’Hiv. “La verità è che Doom può guarire la gente nel modo giusto”, ha aggiunto l’autoproclamato Profeta in un’altra intervista pubblicata sul sito eNCA. Mentre la Tiger Brands, l’azienda che produce l’insetticida, ha definito la pratica “allarmante” e sta cercando di contattare in tutti i modi Rabalago.