La politica di Bettino Craxi, le scelte di Marilyn Monroe, il feldmaresciallo Josef Radetzky e le posizioni di Oriana Fallaci. Quattro personaggi della storia passata e recente salgono sul banco degli imputati. Difesi, accusati e discussi da avvocati e magistrati che metteranno in scena, al Teatro Carcano di Milano, un ciclo di processi dove il giudice ultimo sarà il pubblico. “Quello a Craxi non sarà un processo alla persona ma alla sua politica, precisa Elisa Greco, curatrice del format ‘La Storia a Processo‘, presentato a Milano con una conferenza ospitata a Palazzo di Giustizia. “Alcuni personaggi storici possono apparire ingombranti o troppo vicini – racconta Ciro Cascone, Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Milano – Ma la storia la possiamo fare quotidianamente, valutando gli eventi e cercando di capire”. In fondo, chiude l’avvocato penalista Umberto Ambrosoli, “qual è la differenza tra l’accusa sostanziale che può essere mossa oggi a Radetzky e quella che può essere fatta contro chi è responsabile della repressione in Siria?”. Giudicare il passato per interpretare il presente, dunque. Il primo appuntamento, ‘La politica di Bettino Craxi: colpevole o innocente’ è per lunedì 24 ottobre alle 20.30, Teatro Carcano