Elodie, Sergio, Lele e Gabriele: sono loro i quattro finalisti di Amici di Maria De Filippi, che mercoledì prossimo si contenderanno la vittoria finale del talent show di Canale5. Nel corso della semifinale andata in onda ieri sera, ultima puntata registrata prima della diretta della prossima settimana, è stata assegnata anche la vittoria nella categoria danza, visto che Gabriele ha sconfitto al ballottaggio Ale, l’altro ballerino rimasto in gara. Si è conclusa anche lo scontro tra Bianchi (capitanati da Emma ed Elisa) e Blu (J Ax e Nek), e in finale sarà un tutto contro tutti fino alla proclamazione del vincitore.

Sarà l’ultimo atto di una stagione particolare, per Amici. Maria la Sanguinaria ha costruito un cast ricchissimo, forse persino troppo: i già citati direttori artistici delle squadre, i giudici Sabrina Ferilli, Loredana Bertè e Anna Oxa, il giudice speciale Morgan, Virginia Raffaele. Cast sanremese per un programma che ha regolarmente vinto tutte le sfide dell’Auditel ma che non ha mai ottenuto cifre clamorosamente alte. Forse c’è troppa carne al fuoco e a farne le spese sono proprio i giovani concorrenti. O forse Amici di Maria De Filippi fa il pieno nel suo target di riferimento: 4-4,5 milioni di spettatori, e di più non si può fare. Quest’anno poi manca il concorrente che lo ascolti cantare e pensi: “Ok, ha vinto lui!”. Probabilmente la vittoria sarà una questione a due tra Elodie e Sergio, con la prima leggermente favorita anche da un clima particolarmente positivo nei suoi confronti in studio.

E questa edizione ha potuto contare anche su una Virginia Raffaele a mezzo servizio e, onestamente, al di sotto degli standard a cui ci ha abituati. Ieri sera, ad esempio, ha portato sul palco di Amici il personaggio di Jessica Rabbit che è sembrato assai debole rispetto agli altri. Ma per Virginia Raffaele è stata un’annata piena di impegni e soddisfazioni e possiamo perdonarle questo piccolo passaggio a vuoto.

Mercoledì prossimo sarà finalissima, dunque. Maria De Filippi manderà in vacanza il gioiello più pregiato della sua scuderia e verosimilmente il prossimo anno ci sarà da ritoccare qualcosa, a cominciare dalle puntate del serale registrate una settimana prima, una scelta che ha penalizzato molto il programma (visto che sui social si commentavano le eliminazioni giorni prima della messa in onda). E se il programma è registrato, è normale che siano i giudici a decretare la sorte dei ragazzi e non il televoto. Non che il televoto sia garanzia di scelte assennate, per carità, ma davvero la sorte di un ballerino o di un cantante deve essere nelle mani di Sabrina Ferilli e Raoul Bova?