Quella che era solo una vicinanza di opinioni, ora diventa un’adesione al partito. Il deputato ex M5s Walter Rizzetto ha annunciato il suo passaggio a Fratelli d’Italia. Ad annunciarlo su Twitter è stata la stessa presidente di Fdi e candidata sindaco a Roma Giorgia Meloni.

“In questa scelta”, ha commentato l’ex grillino, “non c’è opportunismo politico. Questo non ci interessa. Siamo qui per lavorare. È una scelta di cuore, non di calcoli o di percentuali”. Rizzetto in una conferenza stampa il 22 marzo scorso ha ricordato la propria adesione, in passato, alle organizzazione giovanili di destra, come Azione giovani. Questa scelta, ha detto, “è una continuazione del mio percorso”.

Rizzetto era nel gruppo di dieci parlamentari M5s che a gennaio 2015 lasciò il gruppo in segno di polemica per la gestione Grillo-Casaleggio. Eletto in Friuli Venezia Giulia, è stato sempre critico con la linea ufficiale del Movimento fin dall’ingresso in Parlamento. Dopo l’addio ai grillini, per qualche mese ricoprì la carica di capogruppo della nuova componente di ex M5s Alternativa libera. Rizzetto è stato duramente contestato dai 5 stelle per aver guidato a inizio 2015 una delegazione che si presentò al colloquio con il Pd per discutere dell’elezione del presidente della Repubblica. Il deputato friulano ha abbandonato Al a settembre scorso, subito dopo la decisione dei suoi di collaborare con il nuovo gruppo dell’ex democratico Pippo Civati. Pochi giorni fa, il collega Sebastiano Barbanti (anche lui ex M5s e poi Alternativa libera) ha invece aderito al Partito democratico.