sex 2

Foto tratta dal sito http://www.lovehoney.co.uk/

Ebbene sì. Che voi l’ammettiate o meno, gli uomini usano più sex toys delle donne. Oltre agli ormai famosi anelli vibranti colorati e fantasiosi che aiutano, mentre stimolano la donna, a mantenere l’erezione ricordo le flesh light, capsule più o meno di design che simulando pertugi vari e assicurano orgasmi straordinari. Se volete potete rileggere il mio post su quelli firmati Keith Haring.

Per non parlare di pompette, stimolatori prostatici, guaine prolunga-pene o “intense ring” che migliorano le prestazioni stimolando ano e perineo. Se c’è richiesta, anche chi progetta questi oggetti si sbizzarrisce. Oggi vi parlo di un masturbatore maschile curioso e nuovissimo che si chiama Sqweel XT. Me lo hanno spiegato in anteprima i distributori a Parigi e l’ho visto e toccato di persona. Invidiosi, eh? Pensate a una paletta da ping pong con in mezzo un foro.

Questo foro ha petali di silicone che fanno l’effetto di tante lingue rotanti. Aggiungete un motore e accendete. Chi mi ha spiegato il vibratore in questione, mi ha consigliato lì per lì – non essendo pene-munita – di infilare le dita e sentire la sensazione. L’effetto è stato gradevole. Il sesso orale tecnologico o “turbo tongue” a dieci lingue, è stato progettato due anni fa. Sono susseguiti test e sperimentazioni per perfezionarlo. Così oltre al motore silenzioso, lo Sqweel XT si può utilizzare sotto la doccia, nella vasca da bagno e, perché no, in coppia. E’ in silicone ed ecologico perché si ricarica come il cellulare o tramite USB dal pc.

Visto che le donne sono più audaci nell’educare l’uomo al gioco, questo oggetto può essere adatto anche per i preliminari. E se il partner è curioso, perché non provare? La fellatio artificiale sicuramente è meno “controllabile” rispetto a quella naturale che ha più varianti (amiche, denti scorticanti anche no) ma da quel che sento poche sono le donne che praticano in maniera esperta e soprattutto passionale quest’arte. Quindi, visto che gli esperti del settore hanno annunciato che il 2016 sarà l’anno dei sex toys maschili, perché non provate? Oltretutto è un oggetto discreto, nero e lo potete inserire nella sacca del tennis o nella borsa porta-computer.

E mi raccomando, visto che faccio indagini sociologiche e sono più curiosa curiosa di Miss Marple, dopo l’uso scrivetemi: raccontatemi se preferite la fellatio turbo con le lingue a centrifuga o quella tradizionale con rossetto.

Potete seguirmi anche sul mio sito http://www.sensualcoach.it/