Un altro airshow finito in tragedia. Dopo lo scontro di sabato 22 agosto nel Regno Unito, nel quale un velivolo precipitato durante un’esibizione ha causato sette morti, a meno di 24 ore di distanza nei cieli della Svizzera due velivoli intorno alle 11.30 (ora italiana) si sono scontrati in quota nel villaggio di Dittingen, nei pressi di Basilea. Almeno uno dei due, secondo fonti dei vigili del fuoco di Laufental, si è schiantato dopo l’impatto. Al suo interno, c’era almeno una persona che, quindi, risulterebbe deceduta.

Un pilota è riuscito a mettersi in salvo lanciandosi con il paracadute, riferiscono i media svizzeri, citando testimoni. Mentre non è ancora chiaro cosa è successo al pilota del secondo aereo.
I due aerei fanno parte di una formazione tedesca di tre aerei, la Grasshopper. Il terzo aereo della formazione non è rimasto coinvolto nell’incidente ed è atterrato in sicurezza.

(immagine tratta dall’account Twitter di Airlive.net)