Porte girevoli a Trigoria. Dopo aver venduto Alessio Romagnoli al Milan, la Roma completa altre due cessioni e si rituffa sul mercato in entrata: è ufficiale il passaggio di Mapou Yanga-Mbiwa al Lione per 8 milioni di euro più bonus, in via di definizione anche l’addio di Mattia Destro che dovrebbe finire al Bologna per la stessa cifra. Sabatini, nel frattempo, ha trovato l’accordo con Antonio Rudiger, 22enne centrale tedesco dello Stoccarda.

Rudi Garcia è stato chiaro nel postpartita di Roma-Siviglia: “Servono due difensori centrali e un terzino”. Il ds giallorosso è al lavoro per accontentarlo, anche se per il tecnico francese non deve essere affatto facile ritrovarsi con una difesa stravolta ed incompleta ad una sola settimana dall’inizio del campionato. Rudiger dovrebbe arrivare in prestito oneroso con riscatto fissato a circa 8 milioni: sarà il quarto centrale difensivo nelle gerarchie di Garcia.

La coppia titolare è senza dubbio quella composta da Manolas e Castan, che hanno ben figurato nei 70 minuti giocati contro il Siviglia. Poi però sono arrivate le sostituzioni e con Capradossi e De Rossi al centro della difesa i giallorossi hanno incassato ben 4 gol in un quarto d’ora. Troppi perché Garcia non pretenda un difensore di assoluta affidabilità ed esperienza internazionale. La palla passa ora a Sabatini.