A quindici giorni dalla fine del mercato estivo, il Milan incassa due pesantissimi no. Il presidente del Psg Nasser Al Khelaifi ha ribadito a Zlatan Ibrahimovic che non lo lascerà partire, il sogno rossonero potrebbe dunque infrangersi. Non è tutto, perché secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport il Milan si è ritirato dalla trattativa per Axel Witsel: lo Zenit continua a sparare alto, non c’è margine per il suo arrivo.

Mancano due settimane e il mercato in entrata del Milan è all’apparenza chiuso: il tutto nonostante l’evidente necessità di un centrocampista di qualità, sottolineata a più riprese anche da Sinisa Mihajlovic nelle sue interviste. Galliani dovrà cercare di accontentare ambiente e allenatore, magari aspettando quell’ultima settimana d’agosto che nelle ultime stagioni ha regalato alcuni colpi e anche tante delusioni. Stavolta la torta è già stata servita, ma mancano le ciliegine.