Roberto Mancini ha fatto i nomi. O meglio, il nome che il tecnico jesino vorrebbe vedere nel ruolo di terzino sinistro dell’Inter per la prossima stagione. Si tratta di Fabio Coentrao, laterale portoghese sotto contratto con il Real Madrid fino al 2019: operazione difficilissima per il ds Ausilio, ma che si potrebbe sbloccare con l’arrivo al Bernabeu di Alex Sandro. E con una buona parola di Jorge Mendes, procuratore di Mourinho e Miranda.

L’ex Benfica parte dietro Marcelo nelle gerarchie di Benitez, ma rimane comunque una pedina importante: le merengues lo valutano diciotto milioni di euro (cifra che l’Inter potrebbe investire solo tramite un prestito con obbligo di riscatto), e difficilmente Florentino Perez abbasserà le richieste. Se non si dovesse trovare l’accordo col Real Madrid, l’alternativa per l’Inter ha il nome di Guilherme Siqueira: sedotto e abbandonato dalla Juventus, il terzino dell’Atletico è considerato idoneo dal ‘Mancio’ per prendersi la fascia mancina. Operazione molto meno dispendiosa (basterebbero nove milioni di euro), l’Inter ha già avviato contatti esplorativi con i colchoneros.