Mentre ai piani alti del club si tratta la cessione e mentre la squadra allenata da Mihajlovic continua la preparazione in vista della Serie A, proseguono le trattative di mercato in casa Milan. Dove si stanno vivendo giorni assai caldi. Sul mercato continua la caccia ad un top-player per fare un ulteriore salto di qualità: i rossoneri sarebbero pronti a rilanciare l’offerta allo Zenit San Pietroburgo per Axel Witsel. Adriano Galliani alza l’asticella, avvicinandosi ai 35 milioni di euro richiesti dal club russo: la nuova proposta milanista sarebbe dunque di 30 milioni, più 5 di bonus. Le due parti non sono poi così distanti.

E pensare che inizialmente lo Zenit era partito da 40 milioni, mentre il Milan era disposto a spenderne 20: ognuno tira l’acqua al suo mulino, ma pare che la volontà di fare l’affare ci sia. Soprattutto da parte dei rossoneri. E il giocatore? Witsel avrebbe già dato la sua disponibilità ad ascoltare l’offerta di Galliani, trovando nella formazione del tecnico serbo una meta gradita.