Dopo quella di Andrea Pirlo, Carlos Tevez e Arturo Vidal, la Juventus è prossima a concludere un’altra importante cessione. Fernando Llorente è infatti ad un passo dalla cessione all’Arsenal: il bomber spagnolo, reduce da una stagione in chiaroscuro e ai margini del progetto tecnico di Massimiliano Allegri, è vicino all’accordo con i Gunners che hanno offerto circa 12 milioni di euro per rilevare il suo cartellino.

Negli ultimi giorni l’agente di Llorente era a Londra per trovare un accordo economico con il boss degli inglesi, Arsene Wenger. Lo spagnolo partirebbe, almeno all’inizio, alle spalle di Olivier Giroud, che nell’ultima stagione si è guadagnato a suon di gol il ruolo di titolare a fianco di Alexis Sanchez. Ma all’Arsenal una punta di sicura affidabilità come Llorente serve, ed ecco perché l’affare raccoglie gli interessi di tutte le parti in causa.

La Juventus, con l’addio di Llorente, completerebbe così la sua campagna in uscita dopo la straordinaria stagione che stava portando ad un inatteso triplete. L’Arsenal è vicino a Llorente, ma non è da escludere che nelle prossime ore anche Manchester United e Real Madrid (destinazione preferita dall’attaccante di Pamplona) possano tentare un ultimo rilancio. Con la Juve spettatrice molto interessata.