Arturo Vidal è arrivato a Monaco di Baviera per la firma sul contratto fino al 2019 ed è stato presentato alla stampa: vestirà la maglia numero 23, la stessa che aveva alla Juventus, club che incasserà 35 milioni di euro più bonus dalla sua cessione. “Sono molto felice. Si tratta di un nuovo passo nella mia carriera e spero di dare il mio contributo per fare bene qui. Voglio aiutare la squadra e vincere titoli. Per me, è un sogno che si avvera”, le parole di Vidal al sito del Bayern Monaco.

Vidal era già stato vicino al Bayern Monaco nell’estate 2011 quando lasciò il Bayer Leverkusen, ma la Juventus la spuntò e lo portò in Italia: “Ho voluto fare un grande passo nella mia carriera. Vorrei vincere titoli importanti come la Champions League e crescere come giocatore, possibilità che ho visto nel Bayern. La scorsa stagione è stata molto importante, siamo riusciti a rimanere in tutte e tre le competizioni fino alla fine. Spero ora di avere altrettanto successo con il Bayern. Questo deve essere l’obiettivo. Sono entusiasta di giocare in Bundesliga di nuovo e, certo, spero di vincerla stavolta. Con il Leverkusen al tempo non ci sono riuscito, ma questa squadra ha grandi possibilità di vincere il titolo”.

Nel suo primo giorno da giocatore del Bayern, Vidal non si dimentica del suo recente passato e posta su Twitter un messaggio per i tifosi della Juventus: “E’ un giorno molto speciale, voglio mandare un saluto dal cuore a tutti i tifosi juventini nel mondo. Grazie per questi quattro stupendi anni insieme. Voglio augurarvi tutta la fortuna del mondo e vi prometto che vi porterò sempre nel cuore. Per sempre uno juventino nell’anima”. Il cileno potrebbe debuttare con la nuova maglia già sabato nel match di Supercoppa di Germania tra Bayern Monaco e Wolfsburg.