Il Premio Ilaria Alpi cambia volto e nasce DIG Award, concorso internazionale di giornalismo. Dal 4 al 6 settembre 2015 si terranno le “Giornate del giornalismo di Riccione“, una nuova manifestazione organizzata in collaborazione con il Comune di Riccione e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. Tre giorni di eventi, mostre, spettacoli e incontri in cui le principali firme del giornalismo si confronteranno con il mondo della politica e della cultura. All’interno dell’evento, il 5 settembre, saranno premiati i vincitori del DIG Award, frutto dell’esperienza dell’associazione Ilaria Alpi e dell’omonimo Premio giornalistico televisivo.

DIG Award – documentari, inchieste, giornalismi – è stato creato per sostenere i professionisti che inseguono la ricerca della verità e per valorizzare il lavoro di tutti i freelance ed è riservato a opere e progetti giornalistici che trattano temi di rilevanza sociale, economica e politica. L’obiettivo è raccogliere l’eredità del Premio Ilaria Alpi che per 20 anni ha lavorato in favore di un’informazione fedele agli eventi, ed è stato capace di trasformare una giornalista in un simbolo vivo, professionale e umano. Una verità negata quella di Ilaria Alpi, inviata del Tg3 uccisa a Mogadiscio a colpi di kalashnikov il 20 marzo 1994 insieme al suo operatore Miran Hrovatin, mentre indagava su un traffico di armi e rifiuti tossici che coinvolgeva vertici istituzionali e militari italiani. Una giustizia mai raggiunta che a dicembre 2014 ha portato Luciana Riccardi Alpi, madre di Ilaria, a chiedere agli organizzatori di cancellare il Premio giornalistico dedicato a sua figlia, perché “senza giustizia le iniziative a suo nome non hanno alcuna utilità”.

La nuova associazione parte dal patrimonio di idee e valori portato avanti dal Premio Ilaria Alpi e continua a premiare, sostenere e insegnare il giornalismo d’inchiesta, affrontando i cambiamenti in atto nella professione e accrescendo il suo interesse per la produzione internazionale. All’interno della manifestazione sul giornalismo che si terrà a Riccione in settembre, DIG Award si propone di omaggiare chi non si rassegna al silenzio e alle verità superficiali, premiando i documentari e le inchieste giornalistiche migliori dell’anno.