Gaffe sui manifesti del leader della Lega Matteo Salvini. Refusi elettorali sui manifesti del candidato presidente Ricci in Umbria, con la parola “Buracrazia” al posto di burocrazia. Una “a” al posto di una “o”, sul mega manifesto 6 metri per 3 affisso a Perugia e nell’Umbria per le elezioni regionali del 31 maggio 2015.
Già da ieri su Twitter si era scatenato il dileggio contro “l’itagliano” leghista nel manifesto elettorale a favore del candidato Ricci.
Oggi il Corrieredellumbria segnala che stanno rimediando incollando una “o” sopra l’errore ortografico. Ora toccherà cambiarli tutti.