Il network “anti-Amazon” arriva anche in Italia. Mentre negli Usa l’economista Paul Krugman dalle colonne del New York Times afferma che la creatura di Jeff Bezos danneggia l’America, in Europa cresce il progetto Tolino, la piattaforma digitale nata in Germania alla quale ha aderito anche l’italiana Ibs.it. Realizzata da Deutsche Telekom in collaborazione con le principali catene librarie tedesche, Tolino ha aperto i battenti nel 2013 e oltre che in Germania è presente in Svizzera, Austria, Belgio e a breve in Olanda.

Con l’ingresso di Ibs, centomila ebook italiani si aggiungeranno a 1,6 milioni di libri in tedesco, inglese, francese e spagnolo, mentre da metà novembre il sito italiano inizierà a vendere anche Tolino Shine (99 euro) e Tolino Vision2 (149 euro, ma è in arrivo anche un tablet Android a 8 pollici), i due e-reader che insieme alle app per pc, tablet e smartphone e 5 Gb di spazio cloud gratuito comprendono l’ecosistema della piattaforma di Deutsche Telekom. Caratteristica principale di Tolino, che in Germania vanta una quota di mercato negli ebook del 38% (raggiunta in soli due anni) contro il 47% di Amazon, è di unire case editrici, distributori e librai in un progetto per la vendita di libri elettronici.

La libreria “fisica” può infatti partecipare all’iniziativa vendendo in negozio gli e-reader, ma soprattutto aprendo un proprio sito di vendita su Tolino e garantendosi una percentuale sugli acquisti. Per i librai la strada è quella di non considerare il digitale come un competitor, ma come un ulteriore forma di business. A Deutsche Telekom spetta invece il compito di fornire ai partecipanti una piattaforma tecnologica allo stato dell’arte che con l’accesso al cloud permette di archiviare gli ebook, anche acquistati su altri siti, e sincronizzare automaticamente i segnalibri permettendo la lettura continua sui vari dispositivi dagli smartphone ai tablet ai pc.

Nei prossimi mesi è possibile che la piattaforma si arricchisca anche di alcune riviste italiane. Dal punto di vista tecnologico, l’e-reader Tolino nelle due versioni ha un display da 6 pollici con tecnologia E-ink (si legge bene anche all’aperto), risoluzione 1024×768 con 16 livelli di grigio e connessione wireless che permette di navigare liberamente in rete e connettersi alla piattaforma o al proprio cloud personale. Vision2 è dotato di touch screen, resiste all’acqua grazie alla tecnologia Hzo e permette di girare le pagine con un tocco del retro del dispositivo.